Studio Saparo

© 2007 - 2017 Studio Saparo - Paolo Zanoli  - PI 09308390013 - tutti i diritti riservati  

Studio Saparo non utilizza alcun tipo di cookie. Google e Microsoft utilizzano propri cookie di statistica e navigazione  

LINK DIRETTI

Home

Studio Saparo
Villar Dora TO

ultimi aggiornamenti
 il 19/11/2017

Detrazioni fiscali

Conto Termico

Energetica

Approfondimenti normativi

obiettivi e caratteristiche del sito

credits

termini d’uso e limitazione di responsabilità

Contabilizzazione del calore


INCENTIVI REGIONE PIEMONTE

RISPARMIO ENERGETICO


Bandi gestiti da Finpiemonte s.p.a.


- Incentivi erogati dalla Regione Piemonte e gestiti da Finpiemonte a sostegno dello sviluppo e della competitività della Regione.

- Possono interessare, a seconda del bando, persone  fisiche, giuridiche o pubblica amministrazione.

- Possono agevolazioni in conto interessi, conto garanzia o conto capitale.

- Le caratteristiche degli interventi incentivati e degli incentivi sono definiti nei singoli bandi.

- Generalmente le domande devono essere presentate, con la documentazione dei progetti di intervento e altra abbondante documentazione, prima dell’inizio dei lavori.

- Il tempo di valutazione della domanda è stabilito nel bando, ma normalmente è di tre mesi. Successivamente occorrono altri mesi per ottenere il finanziamento.


La gestione della domanda può richiedere tempi non trascurabili da sommare a quelli sopra indicati.





pagina aggiornata il 27-4-2017

Efficienza energetica e fonti rinnovabili negli edifici pubblici del patrimonio ospedaliero‐

sanitario regionale    

Link Finpiemonte

Bando Interventi per la riduzione consumi energetici… - Rif. IV.4c.1.1

Scadenza

Delibera del 23 gennaio 2017 - In attesa della definizione dei criteri di ammissione al bando e della relativa modulistica

Tipo di agevolazione

- Contributo in conto capitale sino al 40% dei costi ammissibili

- Prestito agevolato sino al 50% dei costi ammissibili

Interventi ammessi

- Interventi di riduzione della domanda di energia dell’edificio (ad es. isolamento di strutture opache e trasparenti, installazione di schermature solari e sistemi bioclimatici)

- Revisione degli impianti a fonti fossili, con incremento dell’efficienza, anche mediante l’impiego di mix tecnologici e loro asservimento ai sistemi di telegestione e telecontrollo

- Installazione di sistemi di produzione di energia da fonte rinnovabile da destinare all’autoconsumo (ammissibili solo se associati ad interventi relativi ai punti precedenti o se effettuati su edifici già efficienti)

Cumulabilità

Cumulabile con DM 16 febbraio 2016 il “Conto Termico” o con altre forme di agevolazione non concesse dalla Regione Piemonte o da enti in house della medesima, nei limiti del 100% dei costi ammissibili

Interventi per la riduzione dei consumi energetici e utilizzo fonti rinnovabili nelle strutture pubbliche di Città Metropolitana di Torino, province piemontesi, comuni e unioni dei comuni piemontesi superiori a 5.000 abitanti piemontesi

Link Finpiemonte

Bando Interventi per la riduzione consumi energetici… - Rif. IV.4c.1.1

Decorrenza e scadenza

In vigore dal 05/06/2017 al 18/09/2017 (il precedente termine del 18/9/2017 è stato prorogato)

Tipo di agevolazione

- Contributo in conto capitale sino al 40% dei costi ammissibili

- Prestito agevolato sino al 50% dei costi ammissibili

Interventi ammessi

- Interventi di riduzione della domanda di energia dell’edificio (ad es. isolamento di strutture opache e trasparenti, installazione di schermature solari e sistemi bioclimatici)

- Revisione degli impianti a fonti fossili, con incremento dell’efficienza, anche mediante l’impiego di mix tecnologici e loro asservimento ai sistemi di telegestione e telecontrollo

- Installazione di sistemi di produzione di energia da fonte rinnovabile da destinare all’autoconsumo (ammissibili solo se associati ad interventi relativi ai punti precedenti o se effettuati su edifici già efficienti)

Cumulabilità

Cumulabile con DM 16 febbraio 2016 il “Conto Termico” o con altre forme di agevolazione non concesse dalla Regione Piemonte o da enti in house della medesima, nei limiti del 100% dei costi ammissibili


Interventi per efficienza energetica e produzione per autoconsumo di energia rinnovabile nelle imprese

Link Finpiemonte

Bando Efficienza energetica ed energia rinnovabile nelle imprese - Rif. IV.4b.2.1

Scadenza

in vigore dal 26/6/2106, in corso, sino ad esaurimento fondi

Tipo di agevolazione

- Contributo in conto capitale massimo 20% delle spese ammesse

- Finanziamenti agevolati massimo 80% delle spese ammesse

Interventi ammessi

- installazione di impianti di cogenerazione ad alto rendimento

- interventi finalizzati all’aumento dell’efficienza energetica nei processi produttivi, significativo risparmio annuo di energia utile

- interventi finalizzati all’aumento dell’efficienza energetica degli edifici nell’unità locale

- sostituzione puntuale di sistemi e componenti a bassa efficienza con altri a maggiore efficienza

- installazione di nuove linee di produzione ad alta efficienza

- interventi di installazione di impianti a fonti rinnovabili la cui energia prodotta sia interamente destinata all’autoconsumo nell’unità locale


A seguito dei suddetti interventi deve risultare un prefissato risparmio, in termini kWh di kg di CO2, per ogni euro investito

Cumulabilità

Cumulabile con qualsiasi altra agevolazione pubblica di natura fiscale, con detrazioni statali e con l’accesso al fondo centrale di garanzia (MCC).


Fondo agevolazioni PMI - Interventi per l’introduzione nelle piccole e medie imprese di innovazioni nel processo produttivo al fine di produrre nuovi prodotti o di migliorare l’efficienza complessiva.

Link Finpiemonte

 Bando Fondo Agevolazioni per le PMI - Rif. III.3c.1.1

Scadenza

in vigore dal 1/2/2106, in corso, sino ad esaurimento fondi

Tipo di agevolazione

Prestito agevolato fino al 100% delle spese ammesse.

Interventi ammessi

Tra gli altri interventi è incentivato il miglioramento dell’efficienza energetica del processo produttivo.  Si riporta:

“L’investimento deve comportare un miglioramento dell’efficienza energetica nel ciclo produttivo, quantificabile in termini di energia primaria risparmiata, in un valore uguale o superiore a 0,7 kWh per ogni euro investito e parametrato alla capacità produttiva preesisente”.

Cumulabilità

Cumulabile con qualsiasi altra agevolazione pubblica di natura fiscale, con detrazioni statali e con l’accesso al fondo centrale di garanzia (MCC).


Gestione
incentivi
Regione Piemonte

gestione completa
bandi relativi a interventi
edilizi ed impiantistici
assistenza amministrativa e
normativa


Gestione
Conto Termico 2.0

gestione completa
con assistenza
amministrativa e
normativa


CalConto 2016

Strumento completo
per il calcolo degli incentivi
Conto Termico 2.0


Dowload gratutito
(basato su Microsoft Excel)




Regole Applicative GSE
Conto Termico


guida completa alla normativa ed alle procedure



Pianificazione e gestione agevolazioni
in interventi edilizi e impiantistici  complessi

ottenimento del massimo vantaggio dalle agevolazioni disponibili


Ammontare indicativo
degli incentivi Conto Termico


tabella orientativa per
conoscere l’ammontatare ed il tempo di eroragazione degli incentivi Conto Termico




Incentivi
Conto Termico 2.0


informazioni generali ed
elenco degli interventi incentivati secondo il DM 16-2-1016



Finpiemonte
Bandi  Regione Piemonte


sito dedicato
info complete per l’accesso alle
agevolazioni


GSE
Conto Termico 2.0


pagine web dedicate alle agevolazioni previste da Conto Termico 2.0



GSE
Vademecum
Conto Termico 2.0

sintesi GSE delle gevolazioni previste da Conto Termico 2.0